26 gennaio 2017

Sturgeon Show

Lo storione tra arte, showcooking, storia e degustazione

 Sala Polivalente, Calvisano
26 Febbraio h 18:30
Ingresso 25 euro

Prenotazioni entro il 19 febbraio

Serata gastronomica di beneficienza a cura di LOGO_agroittica

in favore di Croce Rossa di Calvisano e comune di Spoleto pro terremotati in collaborazione con i ristoranti

Fiamma Cremisi, Al Gambero, Zanella        

Menù

ANTIPASTI
Dadolata di storione affumicato a caldo con verdure in agrodolce
e canapé con mousse di storione (ristorante Fiamma Cremisi )
Carpaccio di storione agli agrumi (ristorante Zanella )

PRIMO
Risotto allo storione arlecchino (ristorante Fiamma Cremisi )

SECONDO
Storione al vapore con pomodoro, basilico, olio del garda e sale grigio (ristorante Al Gambero )

DOLCE
Dolce attimo (pasticceria Dolci Attimi )


Vino Torfel – San Martino della Battaglia (Azienda Agricola Feliciana Pozzolengo)
Acqua Maniva

Il programma

ore 18:30 inaugurazione mostra fotografica sullo storione.
ore 19:00 presentazione evento, saluto iniziale e inizio cena
ore 19:30 primo show cooking (ristorante Zanella)
ore 20:00 servizio in sala
ore 20:15 performance teatrale “La Vitalità dell’argento” di e con Susanna Zanolli- accompagnano l’esibizione due danzatrici Butoh
ore 20:30 secondo show cooking (ristorante Fiamma Cremisi)
ore 20:45 servizio in sala
ore 21:00 proiezione filmato (Agroittica)
ore 21:15 terzo show cooking (ristorante Al Gambero)
ore 21:30 servizio in sala
ore 21:45 performance teatrale di danza “Il colore delle emozioni” di e con Susanna Zanolli, accompagnano l’esibizione due danzatrici Butoh su opere d’arte dell’artista brasiliana Laura Lima prestate dalla galleria A Gentil Carioca di Rio de Janeiro
ore 22:00 quarto show cooking (pasticceria Dolci Attimi)
ore 22:30 saluti finali

Descrizione delle performance teatrali
“Il fascino dello storione: progetto culturale fra danza Butoh e Teatro, che accompagna la degustazione con la narrazione di brevi racconti nati da un’esperienza sensoriale sullo storione e il caviale.
Da un’idea del regista Pietro Arrigoni. In scena: l’attrice Susanna Zanolli e le danzatrici Maruska Ronchi e Elisa Tagliati. Costumi di scena realizzati da Marta De Antoni. Comunicazione a cura d Raffaella Brognoli di Costruttori di Idee “